martedì 21 novembre 2017

SERVIZI NON RICHIESTI - FORNITURA DI GAS NATURALE ED ENERGIA ELETTRICA - MODELLO ATTO DI CITAZIONE

GIUDICE DI PACE DI SALERNO

Atto di citazione

Il Sig. Pinco Antonio, nato a Oliveto Citra (SA) il 17/22/1637, CF: AA BB CC, rapp.to e difeso dall’avv. Gennaro De Natale (posta elettronica certificata ___________________. fax numero __________________), presso il cui studio elettivamente domicilia in virtù di mandato a margine del presente atto,

p r e m e s s o

- A) Che nel mese di _____________, la Gritti Energia srl, con sede in Via Nazionale n. 36 – 37036 – San Martino B. A. (VR), ha attivato arbitrariamente un servizio di fornitura di gas naturale ed energia elettrica non richiesto dall’attore;

- B) Che l’istante non ha mai sottoscritto nessun contratto per la fornitura dei servizi offerti dalla Gritti Energia srl, né ha mai contattato la società convenuta al fine di chiedere l’attivazione di qualsivoglia servizio;

- Che la Gritti Energia srl, pertanto, ha posto in essere una pratica commerciale aggressiva e scorretta ai sensi dell’art. 26 D. Lgs. 206/2005 (Codice del Consumo), in quanto ha attivato un servizio senza avere ottenuto il preventivo consenso, né esplicito né implicito, da parte dell’attore. Nella fattispecie in esame, quindi, si configura un’ipotesi di servizi non richiesti, in quanto l’attore non ha accettato, non ha proposto e non ha neppure concorso in nessun modo alla formazione di un contratto, inventato dalla convenuta con artifizi e raggiri;

- Che, nel caso in esame, quindi, manca completamente la partecipazione volitiva da parte dell’utente/consumatore (sia come proposta che come accettazione) per potersi configurare l’esistenza di un contratto: l’ipotetico contratto non è invalido per mancanza di qualche requisito, ma è semplicemente inesistente;

- Che, ai sensi dell’art. 66 quinquies del D. Lgs. N. 206/2005 (Codice del Consumo), il consumatore è esonerato dall’obbligo di fornire qualsiasi prestazione corrispettiva in caso di forniture non richieste di beni, acqua, gas, elettricità, …In tali casi, l’assenza di una risposta da parte del consumatore in seguito a tale fornitura non richiesta non costituisce consenso;

- Che, inoltre, la Gritti Energia srl ha trattato illecitamente e senza consenso i dati personali del Sig. Pinco Antonio;

- Che la condotta scorretta da parte della Gritti Energia srl ha costretto l’istante, pensionato ed ottantenne, a nominare un legale di fiducia per provvedere alla disattivazione dei servizi non richiesti, alle denunce agli organi competenti (AGCM e Garante Privacy) ed alla attivazione di un nuovo servizio con _________________, in data _______________;

- C) Che l’istante, ottantenne ed ipovedente, non si è avveduto immediatamente dell’arbitrario cambio di gestore effettuato dalla Gritti Energia, ed ha provveduto al pagamento della prima bolletta di euro ________, nella errata ed incolpevole convinzione che si trattasse del precedente fornitore;

- Che l’istante, pertanto, ha diritto alla disattivazione del servizio illegittimamente attivato, nonchè alla restituzione delle somme indebitamente versate alla convenuta, pari ad euro ____________;

- Che, con racc.ta del ___________, l’attore ha denunziato l’accaduto alla società convenuta, invitandola a provvedere alla restituzione della somma di euro ___________ ed all’annullamento delle successive fatture e bollette;

- Che, non essendo stato possibile comporre bonariamente la vertenza, si rende necessario adire le vie legali; tanto premesso, l’istante, come in atti rapp.to, difeso e dom.to,

c i t a

Gritti Energia srl, in persona del LRPT, con sede in Via Nazionale n. 36 – 37036 – San Martino B. A. (VR), a comparire dinanzi al Giudice di Pace di Salerno, all’udienza del giorno ________________, locali soliti, ore di rito col prosieguo, per ivi sentire accogliere le seguenti

C o n c l u s i o n i

voglia il Giudice di Pace adito, respinta ogni contraria istanza, deduzione ed eccezione,  accogliere la domanda proposta e, per l’effetto,

1) Dichiarare la inesistenza del contratto per le causali di cui in narrativa;

2) Condannare la convenuta alla restituzione delle somme indebitamente versate dall’istante, pari ad euro _____________;

3) Condannare la convenuta al pagamento delle spese e compenso professionale del presente giudizio, con attribuzione al sottoscritto procuratore anticipante.

In via istruttoria, si chiede l’ammissione dell’interrogatorio formale del rappresentante legale del convenuto sulle circostanze di cui ai capi A), B) e C) di cui alla narrativa del presente atto che qui si abbiano per integralmente trascritti, preceduti dalle parole "Vero che". 

Con riserva, altresì, di produrre ulteriore documentazione e richiedere ulteriori mezzi istruttori all’udienza ex art. 320 cpc, in conseguenza del comportamento processuale di parte convenuta.

Ai sensi della L. 488/99 e succ. mod., si dichiara che il valore della controversia è pari ad euro _________ e che, pertanto, il valore del contributo unificato versato è pari ad euro ____________.

Si dichiara di voler ricevere gli avvisi di cui agli artt. 133, 134, 176 e 183 cpc al numero di fax ___________ o al seguente indirizzo di posta elettronica: ______________

Si allegano i seguenti documenti:

1) Copia comunicazione di attivazione servizio Enel Energia del ___________;

2) Copia sollecito di pagamento della Gritti Energia Srl;

3) Copia fattura della Gritti Energia Srl;

4) Copia ricevuta di versamento di euro __________;

5) Copia racc.ta messa in mora del __________;

6) Copia certificato medico del ____________;

Riserve e salvezze illimitate.

Salerno, ______________
Avv. Gennaro De Natale
RELAZIONE DI NOTIFICA

Salerno,

Ad istanza come in atto:

Io sottoscritto Ufficiale Giudiziario, addetto all'Ufficio Notifiche della Corte d'Appello di Salerno, ho notificato e dato copia dell'atto che precede a:


Gritti Energia srl, in persona del LRPT, con sede in Via Nazionale n. 36 – 37036 – San Martino B. A. (VR)

Nessun commento:

Posta un commento