mercoledì 4 ottobre 2017

MONTAGGIO PORTA BLINDATA - INADEMPIMENTO - MODELLO ATTO DI CITAZIONE



GIUDICE DI PACE DI SALERNO

Atto di Citazione

Il Sig. Settimio Ottavio, nato a Salerno il ____________, CF: ____________, rapp.to e difeso dall’avv. Gennaro De Natale (posta elettronica certificata avvgennarodenatale@pec.ordineforense.salerno.it. fax numero 123456789), presso il cui studio elettivamente domicilia in virtù di mandato a margine del presente atto,

premesso

A) Che, in data __________, il Sig. Settimio Ottavio stipulava con la ditta Porte Blindate, con sede in ____________ alla via ________, un contratto avente ad oggetto acquisto e montaggio di porta blindata;

B) Che il servizio comprendeva anche la registrazione della porta blindata, il montaggio del sopraluce in ferro con vetro opale antisfondamento, nonché la pannellatura esterna con tutti i suoi vari accessori (cornici, maniglie, spioncino, ecc.);

C) Che, a tutt’oggi, nonostante i numerosi solleciti telefonici e la costituzione in mora del ____________, tali opere non sono state compiute, ed il convenuto non ha ancora provveduto al montaggio finale a regola d’arte della porta, tant’è che l’istante riscontra ancora numerosi problemi: le mandate non si chiudono completamente; la porta, inoltre, poiché tocca lo stipite laterale, deve essere chiusa con notevole sforzo, e ciò, oltre a provocare il consumo della vernice a fuoco, deteriora progressivamente l’intera struttura del manufatto, vanificandone così la stessa funzione; infine, spesso rimane incastrata e si apre con difficoltà;

- Che, con bonifico bancario del _____________, l’attore ha corrisposto l’intero importo contrattualmente pattuito;

- Che, a seguito del predetto inadempimento, l’attore ha subito i seguenti danni, così quantificati: 1) Mancato montaggio sopraluce in ferro con vetro antisfondamento, euro __________; 2) Mancato montaggio pannellatura esterna, euro ____________; 3) Danni morali conseguenti alla paura, rabbia, frustrazione e preoccupazione causate dal fatto di dover trascorrere per molti mesi le notti con la porta quasi aperta, euro _________; per un totale complessivo di euro ________;

- Che, con racc.ta del _____________, l’attore denunziava il vizio dell’opera ed invitava la ditta convenuta alla sua eliminazione;

- Che, non essendo stato possibile risolvere bonariamente la vertenza, si rende necessario adire le vie legali; tanto premesso l’istante, come in atti rapp.to, difeso e dom.to,

Cita

il Sig. Ponzio Pilato, nella qualità di legale rappresentante pt della ditta Porte Blindate, con sede in __________ alla via ______________, a comparire dinanzi al Giudice di Pace  di Salerno all'udienza del giorno _________, locali soliti ore di rito col prosieguo, per ivi sentire accogliere le seguenti

C o n c l u s i o n i

voglia il Giudice di Pace adito, respinta ogni contraria istanza, deduzione ed eccezione,  accogliere la domanda proposta e, per l’effetto,

1) Condannare il convenuto, per le causali di cui in narrativa, al pagamento della somma di euro ___,00, oltre interessi e rivalutazione monetaria;

2) Condannare il convenuto al pagamento delle spese di giudizio e del compenso professionale, con attribuzione al sottoscritto difensore antistatario.

In via istruttoria, si chiede l’ammissione dell’interrogatorio formale del convenuto sulle circostanze di cui ai capi A), B) e C)  di cui alla narrativa del presente atto che qui si abbiano per integralmente trascritti, preceduti dalle parole "Vero che". 

Con riserva, altresì, di produrre ulteriore documentazione e richiedere ulteriori mezzi istruttori all’udienza ex art. 320 cpc, in conseguenza del comportamento processuale di parte convenuta.

Ai sensi della L. 488/99 e succ. mod., si dichiara che il valore della controversia è pari ad euro ___,00 e che, pertanto, il valore del contributo unificato versato è pari ad euro 43.00.

Si allegano i seguenti documenti:

  1. Copia racc.ta del _____________;
  2. Copia Fattura della ditta Porte Blindate;
  3. Copia Bonifico bancario


Avv. Gennaro De Natale

RELAZIONE DI NOTIFICA
Salerno,
Ad istanza come in atto:
Io sottoscritto Ufficiale Giudiziario, addetto all'Ufficio Notifiche della Corte d'Appello di Salerno, ho notificato e dato copia dell'atto che precede a:

Ponzio Pilato, nella qualità di legale rappresentante pt della ditta Porte Blindate, con sede in __________ alla via _________________

Nessun commento:

Posta un commento

Si è verificato un errore nel gadget